Articoli

Capitalizzazione degli INTERESSI

CAPITALIZZAZIONE SEMPLICE E COMPOSTA

Esistono diverse modalità per calcolare il valore di somme di denaro che si devono ricevere o versare in momenti diversi nel tempo. Le formule di capitalizzazione servono per calcolare, quanto varrà, a una data futura una somma di denaro che si investe oggi a un determinato tasso di interesse, cioè servono per calcolare il montante. Detta C la somma da investire e I gli interessi che si ottengono su tale somma, il Montante M viene definito come: M=C+I.

Viceversa le somme di attualizzazione servono per calcolare quanto vale oggi una somma di denaro che si riceverà o si dovrà versare in futuro, cioè per calcolare il cosiddetto valore attuale.

Le formule di capitalizzazione (attualizzazione) semplice si basano sull’ipotesi che gli interessi che maturano sulle somme investite, indipendentemente dal numero di periodi di godimento, maturino in ogni periodo esclusivamente sul capitale iniziale. In pratica secondo la capitalizzazione semplice non si considera il reinvestimento degli interessi .

Per esempio se l’importo di un investimento è 100 euro, il tasso di interesse annuo è del 5% e la durata è di 3 anni , il montante finale in capitalizzazione semplice sarà 115, cioè M=Cx(1+it)=100(1+0,05*3)

Le formule di capitalizzazione composta si basano sull’idea che il risparmiatore rinnovi l’investimento periodo per periodo ; in questo modo gli interessi prodotti in ogni singolo periodo si considerano a loro volta fruttiferi nei periodi successivi, cioè gli interessi generano a loro volta altri interessi, sempre allo stesso tasso di rendimento. In formula M=C(1+i)t

Per esempio se l’importo di un investimento è 100 euro, il tasso di interesse annuo è del 5% e la durata è di 3 anni , il montante finale in capitalizzazione composta sarà 115,76 , cioè M=100(1+0,05)3.

Si utilizza l’attualizzazione composta per calcolare il valore attuale di una somma che si deve ricevere in futuro , la formula è la seguente:

Vt=C(1+i)-t ovvero C/(1+i)t

Per esempio il valore attuale di 100 che si riceveranno tra 3 anni , a un tasso del 5 % annuo è calcolato come:

Vt=100/(1+0,05)3=86,38

La somma che dovrei investire oggi al tasso del 5% per ricevere 100 tra tre anni