La prova richiede la redazione del Budget Economico, l’analisi degli scostamenti ed infine la redazione del Bilancio con dati a scelta.

Teoria 

Pianificazione, programmazione e controllo di gestione costituiscono le tre fasi del processo globale attraverso il quale l’impresa realizza la propria “mission”. Dopo aver definito la propria “mission”, l’impresa deve elaborare e attuare il relativo piano strategico. Inizia così la fase della pianificazione, che implica l’analisi dell’ambiente esterno e delle risorse aziendali interne da coordinarsi per il raggiungimento degli obiettivi di medio/lungo periodo.Le scelte strategiche in tal modo stabilite vengono distribuite con riferimento ai vari periodi amministrativi, attraverso la fase della programmazione, che parte dalla redazione del budget. Il budget può essere definito come il documento amministrativo che evidenzia gli obiettivi economico-finanziari da realizzare nel prossimo esercizio, unitamente alle risorse da impiegare per ottenere i risultati prefissati.Il budget ha quindi sia la funzione di formalizzare una linea guida sia di incentivare un confronto di tutte le aree aziendali per la pianificazione delle attività e dei relativi costi e ricavi. Il budget riguarda solitamente i 12 mesi successivi; si tratta quindi di uno strumento di pianificazione ad 1 anno.

L’attività di pianificazione aziendale, spesso trascurata dalle imprese, permette di conferire alla gestione aziendale quelle caratteristiche di oggettività e qualità ( essendo le attività sia operative sia strategiche pianificate ) che permettono la riduzione dei rischi di impresa ed il monitoraggio della gestione.Per verificare l’efficacia della pianificazione e della programmazione occorre il controllo di gestione , tramite il quale il management aziendale appura che le risorse siano acquisite e impiegate in modo efficiente ed efficace nel realizzare gli obiettivi previsti nei processi precedenti.L’attività di controllo può avvenire tramite due tecniche:

  • Il feed-back (controllo retroattivo), confronto tra dati consuntivi e obiettivi programmati a standard prestabiliti;

  • Il feed-forward (controllo anticipativo), che consente di intervenire sulle condizioni che genereranno i risultati ancor prima che gli stessi si verifichino.

Budget

Budget economico

Ricavi di vendita

67.524.000,00

-Costi per materie

49.990.000,00

-Costi manodopera

480.000,00

-Costi indiretti

8.069.000,00

-Costi commerciali

1.475.000,00

=Reddito operativo

7.510.000,00

-Oneri finanziari

230.000,00

-Oneri fiscali

780.000,00

Reddito d’esercizio

6.500.000,00

I dati per la redazione del Budget economico sono stati ipotizzati, fatta eccezione per i ricavi di vendita che come richiesto dalla traccia aumentano del 2% rispetto al 31/12/2014 . Quindi 66200000*1.02=67524000

Scostamenti

Scostamento nel volume di vendita del prodotto AF67

Nasce dal confronto tra dati effettivi e dati programmati, nel nostro caso la società realizza un volume di vendita inferiore rispetto rispetto a quello programmato.

8000-7200=-800

Si tratta di uno scostamento di VOLUME

Ipotizzando i dati mancanti avremo

  • vendite programmate
  • 8000
  • vendite realizzate
  • 7200
  • scostamento
  • 800
  • prezzo unitario
  • 3625
  • ricavi realizzati
  • 26100000
  • ricavi programmati
  • 29000000
  • scostamento ricavi
  • 2900000

per la redazione del Bilancio d’esercizio i dati imposti sono:

  • Struttura finanziaria equilibrata (quindi i margini di struttura sono positivi)
  • Una riduzione del 5% dell’utile rispetto a quello programmato a Budget

Ipotizzo che il Patrimonio netto sia pari al 60% (38.180.000) del totale fonti e l’utile = -5% di 6.500.000, quindi 6.175.000

100:60= totale Fonti : Patrimonio Netto

Totale fonti = totale Impieghi = 38.180.000*100/60= 63.640.000

Ipotizzo ii restanti dati considerando sempre i margini +

Per il conto economico ipotizzo un ROI=12% (2015)per determinare il reddito operativo e per differenza determino i dati mancanti.

Impieghi

2015

2014

Fonti

2015

2014

Attivo Immobilizzato

41000000

35.000.000

Patrimonio Netto

38180000

36.000.000

Attivo Corrente

22640000

23.000.000

Debiti a M/L

6000000

4000000

Debiti Breve

19460000

18.000.000

Totale Impieghi

63.640.000

58.000.000

Totale Fonti

63.640.000

58.000.000

STATO PATRIMONIALE DETTAGLIATO

Attività

 2015  2014

Passività e Netto

 2015  2014

A) Crediti vs Soci

A) Patrimonio Netto

38.818.000

36.000.000

B) Immobilizzazioni

41.000.000

35000000

Capitale Sociale

30.000.000

30.000.000

Immateriali

11.000.000

10.000.000

Riserve

2.643.000

1.000.000

Software

8.500.000

8.700.000

Utile (o Perdita)

6.175.000

5.000.000

Marchi e Brevetti

2.500.000

1.300.000

Materiali

29.000.000

23700000

B)F. per Rischi e On.

18.000

10.000

Fabbricati

18.000.000

19.000.000

Fondo Imposte

Impianti e Macchinari

1.000.000

1.200.000

Fondo Manut. Prog

Arredamento

890.000

900.000

Attrezzature

9.110.000

2.600.000

C) Debiti per TFR

1.890.000

1.600.000

Finanziarie

1.000.000

1.300.000

Azioni Proprie

100.000

100.000

D) Debiti

22.914.000

20.390.000

Partecipazioni in controllate

700.000

400.000

Debiti vs. fornitori

16.391.500

13.500.000





Partecipazioni in collegate

200.000

800000

Debiti Vs Istituti P.

54.500

72.000

C) Attivo Circolante

22.640.000

23.000.000

Debiti vs Erario

281.000

187.000

Rimanenze

8.500.000

9473000

Mutui Passivi

2.000.000

2.100.000

Prodotti

6.500.000

7.000.000

Prestito Obblig.

4.000.000

4.500.000

Materie

1.500.000

2.000.000

Altri debiti

187.000

31000

Lavorazioni in Corso

500.000

473.000

Crediti

14.100.000

13.500.000

Crediti Vs Clienti

12.000.000

10.000.000

Crediti commerciali Diversi

2.100.000

3.500.000

Attività Fin. Non Imm.

0

0

Disponibilità Liquide

40.000

27.000

Banca x c/c

39.000

20.0000

Cassa

1.000

7.000.000

Totale Attività

63.640.000

58.000.000

Totale Passività

63.640.000

58.000.000

CONTO ECONOMICO

2015

 2014

A) VALORE DELLA PRODUZIONE

61000000

66.000.000

Ricavi per la vendita di Prodotti

58950000

66.200.000

Variazione Rimanenze Prodotti Finiti

-50.000

-200.000

Altri ricavi

2100000

0

B) COSTI DELLA PRODUZIONE

53.362.000

58.750.000

Acquisto materie Prime

49954000

55520800

Costi per servizi

580000

500.000

Costi per godimento

921000

820.000

Costi per il Personale

985000

980.000

Ammortamenti

879500

890.000

Variazione Rimanenze Materie prime

-21000

-18.000

Svalutazioni

10500

10.000

Accantonamenti

27900

27.200

Altri costi

25.100

20.000

A-B

7638000

7.250.000

C) PROVENTI E ONERI FINANZIARI

-98000

-150.000

Interessi passivi bancari

-120.000

-130.000

Interessi attivi bancari

+22000

+20.000

D) Rettifiche di Attività Finanziarie

-300000

0

Svalutazione Immobilizzazioni

Risultato prima delle Imposte

7240000

7.100.000

Imposte

-1.065.000

-900.000

Utile o Perdita

6175000

6.200.000