Tra le amministrazioni pubbliche assume particolare rilevanza l’ente locale. Gli enti locali sono chiamati a produrre e ad erogare numerosi servizi ai cittadini. Le operazioni poste in essere sono le seguenti:

  1. operazioni di finanziamento;
  2. operazioni di investimento ;
  3. operazioni di trasformazione;
  4. operazione di destinazione dell’output.

Le operazioni di finanziamento hanno la finalità di garantire la copertura del fabbisogno finanziario. Le fonti finanziarie derivano da tributi e trasferimenti ma l’ente può ricorrere anche all’indebitamento a medio / lungo termine. Tra le varie forme tecniche si fa ricorso al mutuo ed al prestito obbligazionario.

Le operazioni di investimento si distinguono in approvvigionamento dei fattori produttivi ed investimento finanziario.

Le operazioni di trasformazione, come per le altre imprese, acquisiti i fattori produttivi vengono svolti processi di produzione, trattasi di operazione interna.

L’operazione di destinazione dell’output è la più rilevante. I principali proventi per l’ente locale sono:

  • imposte e tasse;
  • cessioni di beni e servizi ;
  • trasferimenti .

Le imposte riguardano servizi destinati alla collettività rispetto ai quali non sussiste una vera e propria domanda, mentre le tasse riguardano servizi destinati al singolo a seguito di una specifica domanda. In entrambi i casi non sussiste scambio sul mercato, non si forma un prezzo, trattasi di uno scambio atipico. I corrispettivi della cessione di beni e servizi sono tariffa e prezzo. Il prezzo ha la finalità di finanziare l’attività svolta per produrre ed erogare un servizio , la tariffa ha la finalità di orientare il comportamento di determinate categorie di soggetti. I trasferimenti rappresentano flussi di risorse finanziarie erogati da un’amministrazione a favore di un’altra.

Esercizio: Reddito e capitale

Il Comune di Belmonte all’inizio del periodo x2, presenta la seguente tavola dei valori :

Nel corso del periodo x2, l’ente locale compie le seguenti operazioni:

  1. ottiene un mutuo da una banca per 800,la somma è depositata sul conto corrente acceso
    presso l’istituto tesoriere;
  2. acquista attrezzature per 200 regolamento a dilazione;
  3. acquista materiali di consumo per 40 regolamento a dilazione;
  4. paga stipendi al personale per 280;
  5. concede un finanziamento ad una società controllata per 20;
  6. accerta imposte per 390;
  7. accerta proventi da servizi pubblici per 70;
  8. accerta tasse per lo smaltimento dei rifiuti per 190;
  9. accerta trasferimenti attivi per 75;
  10. consegue proventi da gestione patrimoniale (fitti attivi) per 55;
  11. paga debiti di funzionamento per 300;
  12. riscuote crediti di funzionamento per 655.

Al 31/12
13. I fitti attivi non sono di competenza per 20;
14. la quota di ammortamento degli immobili è pari a 40;
15. la quota di ammortamento delle attrezzature è pari a 45;
16. le rimanenze finali di materiali di consumo sono valutate in 35.

Si rappresentino le operazioni nella tavola dei valori e si predispongano i prospetti di reddito e capitale al 31/12 /x2.
Tavola dei valori:

PROSPETTO DEL REDDITO DEL PERIODO X2

PROSPETTO DEL CAPITALE AL 31/12/X2