La Valutazione delle Rimanenze finali dei Lavori in Corso su Ordinazione 

La società Beta Spa, specializzata nella costruzione di strade , si aggiudica una gara d’appalto . I ricavi pattuiti ammontano a 100.000 mln di euro. L’impresa per la realizzazione dell’opera stima costi per 72.000 Mln di euro. Il progetto ha durata triennale. Il candidato stimi il Valore delle rimanenze Finali in corso su ordinazione per i tre anni di realizzazione dell’opera, considerando che la percentuale di completamento dell’opera al termine dell’anno n sia del 19% e al termine dell’anno n+1 del 70%.

VALORI PREVISTI:
Ricavi pattuiti 100.000
-Costi Operativi 72.000
Margine di Commessa 28.000

Le percentuali di Completamento sono:

N N+1 N+2
19% 51% 30%

I ricavi fatturati sono:

N N+1 N+2
18% 49% 33%
18.000 49.000 33.000

Applichiamo le percentuali ai costi da imputare al conto economico:

N N+1 N+2 Totale
Costi 13.680 36.720 21.600 72.000

SAL *(N):

13.680/72.000=19%

Quota margine di Commessa= 28.000*19%=5.320

Ricavo Maturato=13.680+5.320=19.000

Ammontare dovuto dai Committenti=19.000- 18.000=1.000

SAL(N+ N+1)





13.680+36.750=50.400/72.000=0,70

Quota margine di Commessa= 28.000*70%=19.600

Ricavo Maturato=50.400+19.600=70.000

Ricavo di Competenza=70.000-19.000=51.000

Ammontare dovuto dai Committenti=70.000-(49.000+18.000)=3.000

SAL(N+ N+1 N +3)

72.000/72.000=100%

Ricavo di Competenza=100.000-70.000=30.000

Ammontare dovuto dai Committenti=100.000-100.000=0

Ricavi Totali 100.000
Conto Economico N N+1 N+2
Stato di Avanzamento 19% 51% 30%
Stato di Avanzamento complessivo 19% 70% 100%
Ricavi di commessa 19.000 51.000 30.000
Costi 13.680 36.720 21.600
Utile= 5.320 14.280 8.400
Stato Patrmoniale
Ammontare dovuto dai committenti 1.000 3.000 0

SAL:stato avanzamento lavori