Calcolo del flusso di Cassa della Gestione Caratteristica 

Il flusso di cassa della gestione Caratteristica rappresentano i mezzi monetari generati e/o assorbiti dalle operazioni di acquisto e vendita, inn un determinato periodo di tempo. Misura la capacità dell’impresa di creare CASSA svolgendo attività d’impresa. Il flusso di Cassa può essere calcolato attraverso due procedimenti :Diretto ed Indiretto.

Diretto: entrate monetarie della gestione caratteristica- uscite monetarie della gestione caratteristica

Indiretto: Flusso di patrimonio circolante netto della gestione caratteristica – variazione di patrimonio circolante netto in senso stretto.

** Il patrimonio (o Capitale) circolante netto è la differenza tra Attivo a breve e Debiti a breve .

Riportiamo un esempio per il calcolo del FC della gestione caratteristica

Traccia

L’impresa Alfa Spa presenta il seguente Bilancio:

 

Conto Economico

Ricavi di vendita 180.000,00
Costi per Materie Prime -40.000,00
Costi per Servizi -7.000,00
Costi per il Personale -18.000,00
Ammortamneto Immobilizzazioni Immateriali -1.000,00
Ammortamento Immobilizzazioni Materiali -3.000,00
EBIT 111.000,00
Proventi finanziari 3.700,00
Oneri Finanziari -9.000,00
Risultato Economico 105.700,00

Stato Patrimoniale:

Attivo

N-1 N

Passivo

N-1 N
Attivo Immobilizzato 240.000 270.000 Patrimonio Netto 270.000 339.000
Rimanenze 50.000 50.000 Debiti a M/L 111.000 130.000
Crediti vs Clienti 120.000 170.000 Debiti a Breve 39.000 43.000
Liquidità 10.000 22.000
Totale 420000 512000 Totale 420000 512000





Calcoliamo il flusso di Cassa della Gestione Caratteristica:

Metodo diretto

L’impresa ha venduto 180.000, ha incassato nell’anno n-1  120.000 (crediti vs clienti) e dovrà incassare 170.000. Le entrate monetarie= 180.000+120.000-170.000= 130.000

L’impresa ha acquistato materie prime per 40.000 euro, ha pagato debiti relativi all’esercizio n-1 per 39.000 e dovrà pagare debiti per 43.000. Le uscite monetarie: (40.000+39.000-43.000)= 36.000

l’impresa inoltre ha sostenuto : costi per servizi per 7.000 euro e costi per il personale per 18.000 euro.

Flusso di cassa= 130.000-36.000-7.000-18.000=69.000

Metodo Indiretto:

Calcoliamo la Variazione di Patrimonio circolante netto, quale differenza tra attivo a breve e debiti a breve :

Crediti vs Clienti 120.000 170.000 Debiti a Breve 39.000 43.000
Variazione attività +50.000
Variazione Passività -4.000
Variazione PCN 46.000

Calcoliamo il Flusso di PCN della gestione Caratteristica :

Ricavi netti 180.000
-costi per materie -40.000
-costi per servizi -7.000
-costi per il personale -18.000
FPCN gestione caratteristica 115000

Flusso di cassa= FPCN gestione caratteristica- Variazione PCN=115.000-46.000=69.000