Esercizio :Equilibrio e Moltiplicatore

Si consideri un economia descritta dalle seguenti equazioni:

C=c0+c1(Y-T)

c0=60

c1=0,6

T=80

G=500

I=300

  1. Si calcoli il valore di equilibrio del reddito ed evidenziare il moltiplicatore. Si fornisca una rappresentazione grafica dell’equilibrio.

  2. Si ipotizzi che il livello di spesa pubblica aumenti di 100. Si calcoli l’incremento del reddito ed il suo nuovo valore di equilibrio. Rappresentare graficamente il nuovo equilibrio spiegando il processo di aggiustamento .

  3. Alle condizioni iniziali (con G=500), si ipotizzi un aumento della propensione marginale al consumo pari a 0,1 . Determinare l’effetto dell’aumento della fiducia de consumatori sul livello del reddito di equilibrio . Rappresentare graficamente lo spostamento della domanda aggregata e il nuovo equilibrio .

Soluzione

1. La domanda aggregata è : Z=C+I+G=c0+c1(Y-T) +I+G

La condizione di equilibrio sul mercato dei beni è :Z=Y

La produzione di equilibrio è= Y=c0+c1(Y-T) +I+G

Y(1-c1)=c0-c1T+I+G

Y= (c0-c1T+I+G)/(1-c1)





1/(1-c1) è il MOLTIPLICATORE

c0-c1T+I+G è la SPESA AUTONOMA

Nel nostro caso il moltiplicatore è pari a 1/(1-0,6)=2,5

Questo significa che un aumento della spesa autonoma,comporta un aumento del reddito 2,5 volte superiore all’aumento della spesa autonoma.

SPESA AUTONOMA (60-0,6(80)+300+500)= 812

REDDITO DI EQUILIBRIO = Y=2,5(812)=2030

Graficamente

2.La spesa pubblica è pari a 600, subisce un incremento di 100

La variazione di ΔY è= 1/(1-c1)ΔG=2,5*100=250

Il reddito di equilibrio è =Y=Y+ ΔY=2030+250=2280

la spesa autonoma aumenta, infatti SPESA AUTONOMA (60-0,6(80)+300+600)= 912

Graficamente la curva ZZ si sposta parallelamente verso l’alto.

Un aumento della spesa pubblica fa aumentare la domanda aggregata, per soddisfare la maggiore domanda le imprese devono aumentare la produzione , ciò provoca un ulteriore aumento della domanda fino al punto in cui produzione e domanda sono nuovamente uguali (2280)

3.Un aumento di c1 comporta :

  • un aumento del moltiplicatore, nel nostro caso 1/(1-c1)=1/(1-0,7)=3,33
  • una piccola riduzione della spesa autonoma SPESA AUTONOMA (60-0,7(80)+300+500)=804

Graficamente