factoring_0_

Contratto di Factoring

Rileva in P.D. le operazioni descritte relative a due diversi contratti di FACTORING.

  1. un’impresa industriale che ha concluso un contratto di factoring alla clausola pro soluto, ha trasmesso il 03/06 alla società di Factoring crediti commerciali per 100.000 euro ricevendo il giorno successivo il riconoscimento specifico e la comunicazione della cessione dei crediti con addebito di commissione e spese per 580 euro; il 20/07, alla scadenza dei crediti, il factor accredita sul c/c bancario dell’impresa l’importo dei crediti al netto delle spese;
  2. un’impresa industriale che ha concluso un contratto di factoring alla clausola pro solvendo ha trasmesso il 15/06 alla società di Factoring crediti commerciali per 80.000 con scadenza a 60 giorni, ricevendo il 19/06 un anticipo dell’80% con accredito sul c/c bancario. il 18/08 la società di factoring comunica di aver incassato tutti i crediti ed emette fattura di 220 euro per commissioni e spese con addebito in c/c bancario, accreditando il giorno dopo all’impresa il saldo dei crediti incassati al netto degli oneri di factoring . Il 30/09 addebita all’impresa interessi per 415 euro.

PRO SOLUTO 

Data Codice Descrizione Dare Avere
03/06 05.04 Crediti fattorizzati

100.000

03/06 05.01 Crediti vs clienti

100.000

Cessione crediti al factor
03/06 18.30 Società di Factoring C/C

100.000

03/06 05.04 Crediti fattorizzati

100.000

Accrediti sul c/c cessione pro soluto
03/06 31.17 Oneri di Factoring

580

03/06 14.01 Debiti vs fornitori

580

Fatt. n… società di Factoring
03/06 14.01 Debiti vs fornitori

580

03/06 18.30 Società di Factoring C/C

580

Addebito fattura n…
20/07 18.20 Banca X c/c

100.000

20/07 18.30 Società di Factoring C/C

100.000

Bonifico in c/c

Il conto Crediti vs clienti viene accreditato al momento del trasferimento dei crediti alla società di factoring senza attendere la scadenza, con l’apertura del conto finanziario crediti fattorizzati.

PRO SOLVENDO 

Data Codice Descrizione Dare Avere
15/06 05.04 Crediti fattorizzati

80.000

15/06 05.01 Crediti vs clienti

80.000

Cessione crediti al factor
19/06 18.20 Banca X c/c

64.000

19/06 18.30 Società di Factoring C/C

64.000

Accrediti sul c/c anticipo
18/08 18.30 Società di Factoring C/C

80.000

18/08 05.04 Crediti fattorizzati

80.000

Accredito crediti incassati
18/08 31.17 Oneri di Factoring

220

18/08 14.01 Debiti vs fornitori

220

Fatt. n… società di Factoring
18/08 31.14 Debiti vs fornitori

220

18/08 14.01 Società di Factoring C/C

220

Addebito fattura n…
19/08 14.01 Banca X c/c

16.000

19/08 18.30 Società di Factoring C/C

16.000

Accredito saldo
30/09 41.05 Interessi passivi Factoring

415

30/09 18.30 Banca X c/c

415

Interessi passivi
dismissioni_

Dismissione di Beni Strumentali

Esercizio Svolto_ Dismissione di Beni Strumentali

Esercizio Svolto _ Permuta, Radiazione e Vendita di Immobilizzazioni 

Un’impresa industriale effettua nel corso dell’esercizio tra le altre le seguenti operazioni relative ai beni strumentali:

12/06: radiazione di un macchinario dal costo storico di 70.000 euro, già ammortizzato per il 60% con coefficiente annuo del 15%, e acquisto di un nuovo macchinario per 90.000 euro +IVA; regolamento con Ri.Ba a 30/60/90 giorni;

31/08: cessione di attrezzature industriali del costo storico di 45.700 euro, già ammortizzate per il 75% con coefficiente annuo del 12.5% al prezzo di 7.500 euro +IVA; a saldo si riceve un assegno bancario;

10/12: permuta di un automezzo del costo di 28.000 euro, ammortizzato per l’80% con coefficiente annuo del 20% e valutato 4.800 euro IVA inclusa, con un nuovo automezzo del costo di 36.400 euro +IVA; regolamento della differenza tra le due fatture con bonifico bancario.

Rileva in P.D le operazioni descritte.

12/09 : RADIAZIONE di un Macchinario

La radiazione avviene nel corso dell’anno, quindi occorre calcolare la quota di ammortamento di competenza dell’esercizio fino al giorno della dismissione (escluso)

quota di ammortamento dal 01/01 al 12/06 =70.000*15*162(giorni)/36.500=4660

Fondo al 31/12= 42.000

Fondo +quota  ammortamento= 42.000+4660=46.660

La differenza tra costo storico e fondo ammortamento rappresenta  Insussistenza passiva ed è pari a 23.340

Registrazioni in P.D.

Data Cod Descrizione Dare Avere
12/09 25.02 Ammortamento Impianti e Macchinari

4.660

12/09 02.12 F. Ammortamento Impianti e Macchinari

4.660

Ammortamento dal 01/01 al 30/08
12/09 02.12 F. Ammortamento Impianti e Macchinari

46.600

12/09 02.02 Impianti e Macchinari

46.600

Storno Fondo
12/09 61.03 Insussistenza Passiva

23.340

12/09 02.02 Impianti e Macchinari

23.340

Insussistenza valore residuo
12/09 02.02 Impianti e Macchinari

90.000

12/09 06.01 Iva a credito

19.800

12/09 14.01 Debiti vs fornitori

109.800

Fatt. n. Del 31/08

31/08: Cessione di Attrezzature industriali 

Anche in questo caso, la cessione avviene nel corso dell’anno, è necessario calcolare la quota di ammortamento di competenza prima dello storno del fondo.

Quota di ammortamento dal 01/01 al 30/08 =45.700*242*12,5/36500=3.787

Fondo ammortamento al 31/12= 34.275

Totale Fondo= Fondo al 31/12 + quota ammortamento =38.062

Valore contabile= Costo storico – Fondo ammortamento= 7.638

Prezzo di cessione 7.500- Valore contabile 7.638= Minusvalenza 138

Data Codice Descrizione Dare Avere
31/08 35.03 Ammortamento Attrezzature Industriali

3.787

31/08 02.13 F. Ammortamento Attrezzature Industriali

3.787

Ammortamento dal 01/01 al 30/08
31/08 02.13 F. Ammortamento Attrezzature

38.062

31/08 02.03 Attrezzature Industriali

38.062

Storno Fondo
31/08 05.03 Crediti commerciali diversi

9.150

31/08 05.01 Iva a debito

1.650

31/08 02.03 Attrezzature Industriali

7.500

Fatt. Di vendita nr….
31/08 61.01 Minusvalenza

138

31/08 02.03 Attrezzature industriali

138

10/12 :Permuta Automezzo

La permuta consiste nell’acquisto di un bene con la contemporanea cessione al fornitore di un bene usato. Nella Permuta si emettono due fatture :vendita del bene usato ed acquisto del bene nuovo. Poiché l’operazione avviene nel corso dell’anno occorre calcolare l’ammortamento di competenza dell’esercizio fino al giorno della dismissione (escluso).

Ammortamento dal 01/01 al 10/12= 28.000*344*20/36500=5.277

Fondo al 31/12= 28.000*80/100=22.400

Totale Fondo= 22.400+5.277=27.677

Valore contabile= 28.000-27.677=323

L’automezzo viene ceduto a 4.800 euro, importo comprensivo d’Iva , per determinare il prezzo di cessione procediamo allo storno dell’Iva (22%):

prezzo di cessione =4.800/1.22=3.934

Prezzo di cessione – valore contabile= 3934-323=3.611 Plusvalenza

Data Cod Descrizione Dare Avere
10/12 35.07 Ammortamento Automezzi

5.277

10/12 02.17 F. Ammortamento Automezzi

5.277

Ammortamento dal 01/01 al 10/12
10/12 02.17 F. Ammortamento Automezzi

27.677

10/12 02.07 Automezzi

27.677

Storno Fondo
10/12 05.03 Crediti commerciali diversi

4.800

10/12 02.07 Automezzi

3.934

10/12 15.01 Iva ns debito

866

Fattura di vendita nr…
10/12 02.07 Automezzi

3.611

10/12 60.01 Plusvalenza

3.611

Rilevata Plusvalenza su Automezzi
10/12 02.07 Automezzi

36.400

10/12 06.01 Iva a ns credito

8.008

10/12 14.01 Debiti vs fornitori

44.408

Fattura Acquisto Automezzo nr…
10/12 14.01 Debiti vs fornitori

44.408

10/12 05.03 Crediti commerciali diversi

4.800

10/12 18.20 Banca X c/c

39.608

Regolata Fattura nr….